attenzione   avviso importante

 

 

Appello a tutti gli ALPINI MEDICI ed INFERMIERI

 

L’appello riguarda il coinvolgimento dell’ANA attraverso la propria Sanità Alpina

(Ospedale da Campo) e la Protezione Civile.

Siamo infatti chiamati a dare una mano nei territori più segnati dall’emergenza ed

in particolare in quello di Bergamo.

Lancio un appello per coinvolgere medici ed infermieri che sono eventualmente

nelle nostre fila e che magari sono in pensione o comunque non sono più nella

parte attiva delle loro carriera professionale.

Per ogni segnalazione in merito vi chiedo quindi di rivolgervi al nostro responsabile

della Sanità Alpina contattandolo o via email a

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

o al n° tel. 3455837411 oppure 035 232991.

 

 avviso importante

           logoRimini  

ADUNATA NAZIONALE

ED EMERGENZA

CORONAVIRUS

     A causa del perdurare dell’emergenza sanitaria nazionale, che rende non realizzabile la concentrazione di alcune centinaia di migliaia di persone per tre giorni in una sola località la 93ª Adunata Nazionale degli Alpini, in programma dal 7 al 10 maggio a Rimini-San Marino,

 

     è stata rinviata alla seconda metà di ottobre

fatte salve valutazioni successive che saranno legate all’evolversi dell’emergenza tenendo conto anche delle comunicazioni ricevute dalle autorità del Comune di Rimini e della Repubblica di San Marino.

Lo ha deciso all’unanimità il Consiglio Direttivo Nazionale dell’Associazione Nazionale Alpini, riunito oggi in videoconferenza.

 

      VIDEO DEL COMUNICATO DEL NOSTRO PRESIDENTE

                     

                                              favero 

 Sebastiano Favero  Comunicato del Presidente per la ricorrenza 

ANNIVERSARIO UNITA' D' ITALIA

Milano, 14 marzo 2020 
Oggetto: Ricorrenza del 17 marzo

       Cari Presidenti, cari Capigruppo, cari Alpini, Amici e Aggregati,

come nei precedenti anni anche nel 2020 ricorderemo il 17 marzo 1861. Data storica nella quale
videro la luce il Regno d’Italia, le sue istituzioni, la sua Bandiera.
 
Il 17 marzo 2020 sarà però un’occasione particolare per riaffermare con più vigore e con più forza
l’unità della nostra Patria. In questi momenti di preoccupazione, di tribolazione e purtroppo di lutti
c’è ancora più bisogno di essere uniti nell’affrontare un nemico subdolo ma ahimè pericoloso.

E’ per questo motivo che per dare un segno di speranza e di fiducia alla nostra gente, occorre
compiere quel gesto che per noi alpini è sacro, innalzare la nostra bandiera l dove siamo, nelle
nostre case, nei piccoli borghi, nelle grandi città in ogni luogo da dove si possa mostrare agli italiani
e non, il nostro simbolo più alto che ci deve guidare nella guerra contro il nemico di oggi.
 
Già diverse Sezioni hanno  avviato  l’iniziativa (Bergamo,  Brescia,  Biella  e  tante  altre) e  sono
certo che tutte le Sezioni, i Gruppi e anche i singoli soci faranno altrettanto.
 
Non useremo armi per combattere il Coronavirus ma sicuramente ognuno di noi userà la disciplina
e il buon senso che ci contraddistinguono,  per il rispetto delle regole e per la salvezza di tutti.
 
Un abbraccio e coraggio, l’Italia ce la farà anche questa volta!
 
W l’Italia, W gli Alpini

  
                                                                                                                       Sebastiano Favero
                                                                                                                    Presidente Nazionale 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

00 Manifesto ADUNATA NAZIONALE 2022

RIMINI - SAN MARINO

5-6-7-8 MAGGIO 2022

93° ADUNATA NAZIONALE

        

 

          Logo Ana     

68Sezionale Nozza Vestone

5-6 Settembre 2022

68°Adunata Sezionale

Nozza-Vestone